l CNOP, al fine di fornire una procedura corretta ed esaustiva per il riconoscimento e la valutazione della plusdotazione, ha prodotto queste linee guida. Tale iniziativa è in linea con quanto indicato dal Consiglio Europeo che auspica un miglioramento nelle procedure di identificazione dei bambini e ragazzi plusdotati. I plusdotati rappresentano quindi una parte rilevante della popolazione in età evolutiva che necessita di essere correttamente riconosciuta.
Ad oggi i bambini ad alto potenziale cognitivo – con un quoziente di intelligenza superiore a 120 – sono circa il 5 per cento della popolazione. Quelli plusdotati (QI superiore a 130) circa il 2 per cento.
Articolo originale con link per scaricare le linee guida